Paura di essere cristiani / The fear of being Christians

 

“E’ un macello, veramente un macello”. Padre Ramzi scuote la testa, visibilmente stanco. Ci riceve in tuta e Iphone nella sua stanza del seminario dei Lazzariti, imponente costruzione appena fuori il quartiere cristiano di Achrafieh, a Beirut. Nel giardino pieno di statue di Gesù e Maria ci sono più persone del solito, intente a pregare in ginocchio o abbracciati ai loro protettori. Sì, non solo in Siria tremano i cristiani. “Se il regime di Assad cadrà, per i cristiani probabilmente non ci sarà più libertà. Se resisterà i cristiani dovranno rispondere dell’accusa di averlo in qualche modo sorretto. Qualsiasi cosa succeda, per noi è un macello”.

La festa di Mar Maroun, santo protettore dei Maroniti libanesi è passata da appena 24 ore, ma la predica che il patriarca Beshara Rai ha tenuto nella gremitissima cattedrale di Saint George non ha lasciato risposte alle domande. “Il nostro patriarca ha cambiato posizione sulla Siria, evitando di posizionarsi troppo vicino a Bashar el Assad. Ma a noi non resta che aspettare di capire come si evolveranno gli eventi” continuna padre Ramzi. La paura dei cristiani libanesi, e quindi di tutti i cristiani del Medio Oriente è quella di essere lasciati soli: “In Iraq c’è la caccia al cristiano, in Egitto sta cominciando adesso. In Siria vedremo e quello che accadrà là, accadrà anche qua. Chi può difenderci? Resterà un Medio Oriente senza cristiani”.

“That’s a mess, really a mess”. Father Ramzi shakes his head, visibly tired. He gets us suited and Iphone in hand, in his room inside Lazzarities seminary, a grand building  just outdoors Achrafieh, christian zone in Beirut. In the garden full of Jesus and Maria statues there are more people than usual, praying kneeling or embraced in theyr protectors. Christian scare not only in Syria. “If Assad regime fall down, probably freedom will not be for Christian people. It if endure, Christian are going to explain why they had support him. Everything could happen, it will be a mess for us”.

The Mar Maroun festivity, holy protector of lebanese Maronities, has pass since amost 24 hours, but the sermon by patriarch Beshara Rai, into the crowded Saint George cathedral, had not given response to the questions. “Our patriarch has changed mind about Syria, avoiding to stay too near at Bashar el Assad. But the only thing we can do is waiting to understand how events develop” father Ramzi say. The lebanese christians fear, as well as every ME’s christians one, is being abandoned: “In Iraq there is the hunt to christians, in Egypt it’s starting now. No one knows what will happen in Syria, and so here. Who can defend us? At the end there will be a Middle East without christians”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: